Centro Tricologico Medico e Chirurgico per Capelli
Home · Blog · Dermatrix : Infoltimenti non chirurgici: cosa sono e a chi sono indicati

Gli infoltimenti non chirurgici comprendono tutte le metodiche che permettono di re-infoltire un cuoio capelluto calvo o diradato in modo non invasivo. Ne fanno parte sia le parrucche, i toupet o parrucchini, sia le protesi tricologiche (dette anche sistemi di capelli a contatto della cute o sistemi di capelli integrati) e i sistemi ortodermici, come il sistema Dermatrix.

E’ opportuno sottolineare che in qualsiasi tipologia di infoltimento non chirurgico i capelli non crescono perché recisi, e quindi devitalizzati, se di origine umana, o perché inorganici, qualora siano sintetici.

Ciascuna di queste metodiche è indicata:

  1. A coloro che, per ragioni di salute, non possono ricorrere alla chirurgia tricologica;
  2. a chi desidera un risultato rapido, ad esempio per ottenere una notevole lunghezza dei capelli senza attendere i tempi fisiologicamente maggiori di ricrescita dei capelli trapiantati (Autotrapianto di capelli vivi): l’infoltimento non chirurgico viene realizzato subito della lunghezza desiderata;
  3. a persone con calvizie molto avanzata, di ampie dimensioni e con regioni parieto-occipitali molto rade;
  4. in particolari forme di alopecia areata, totale o universale;
  5. a persone che presentano alopecie o esigenze estetiche temporanee (ad es. pazienti in chemioterapia).

 

Infoltimenti non chirurgici: cosa sono e a chi sono indicati
5 (100%) 1 voti

Tricomedit
Ancona-Perugia-Pescara P.I. 01847610688
Alessandria-Torino P.I. 07875680014

VISITA GRATUITA