Centro Tricologico Medico e Chirurgico per Capelli
Home · Blog · Trapianto di Capelli : Trapianto capelli FUE senza cicatirce

MICROASPIRAZIONE MONOBULBARE – TRAPIANTO CAPELLI CON TECNICA FUE

Il gruppo Tricomedit è stato il precursore dell’AUTOTRAPIANTO di capelli: tecnica di trapianto capelli FUE, delle zone del cuoio capelluto colpite da diradamento o calvizie attraverso il trasferimento di follicoli piliferi vitali, ossia di propri capelli vivi, che non sono geneticamente predisposti alla calvizie e che pertanto possono considerarsi definitivi.

Dal 1973, il centro Tricologico Tricomedit, si occupa di consulenze e servizi di tricologia per SOLUZIONI DEFINITIVE ai problemi dei vostri capelli e del cuoio capelluto.

Come è noto i capelli non vivono eternamente, hanno una loro vita e tutti sappiamo che è normale che i capelli cadono . Il problema diventa causa di ansie quando vediamo che i capelli che cadono sono tanti, che ne ricrescono meno di quelli caduti e che quelli che ricrescono sono meno belli e più deboli.

Trapianto di capelli

La Tricomedit utilizza oggi 2 tecniche di infoltimento: Il Trapianto di Capelli con Tecnica F.U.T. (Follicular Unit Transplantation ossia trapianto a singole unità follicolari ) e la F.U.E. (Follicular Unit Extraction ossia trapianto con estrazione a singole unità follicolari). La principale differenza tra esse è legata al modo in cui si estraggono le unità follicolari.

MICROASPRIRAZIONE MONOBULBARE – FUE

 Il trapianto di capelli con la tecnica FUE è uno dei possibili rimedi definitivi alla calvizie. Si tratta di un rinfoltimento chirurgico non invasivo di precisione che consiste nell’estrarre mediante “punch” , dalla zona donatrice, le singole unità follicolari per poi innestarli nell’area del cuoio capelluto che si intende rinfoltire. L’intervento viene effettuato in anestesia locale, pertanto indolore, ha una durata di circa 3 ore e non prevede l’asportazione chirurgica di tessuto lineare pertanto non lascia nessuna cicatrice visibile o quasi.

Importante sottolineare che ad essere prelevati non sono solo i capelli ma anche i follicoli (unità follicolari) che vengono direttamente ed immediatamente trapiantati nella zona diradata subito dopo essere stati estratti senza creare cicatrici e senza la necessità di punti di sutura.

LE FASI DELLA F.U.E.

L‘autotrapianto di capelli FUE si divide in due fasi: una prima fase di espianto delle unità follicolari dalla zona donatrice, in cui i capelli sono rasati ad un millimetro (mentre i capelli nella zona di impianto possono rimanere della lunghezza originale) e la cute viene anestetizzata. Le unità follicolari vengono prelevate singolarmente seguendo la direzione del capello all’interno del cuoio capelluto. Questo permette di ottenere unità follicolari senza la necessità di effettuare incisioni.

La seconda fase, detta fase di impianto, consiste nell’iniettare l’anestetico sotto cute per rendere la pelle turgida e dilatata, permettendo in questo modo di impiantare le unità follicolari più ravvicinate tra loro seguendo il naturale orientamento dei propri capelli. Una volta estratti, follicoli e capelli vengono immediatamente trapiantati nella zona diradata. L’autotrapianto dei capelli con tecnica F.U.E. si serve di uno speciale strumento di microchirurgia che permette al chirurgo di prelevare le unità follicolari completamente integre senza danneggiarle , successivamente vengono subito reimpiantate nella zona calva . In questo modo, i capelli impiantati, cresceranno in modo naturale senza effetti artificiosi e potranno essere lavati, pettinati e tagliati come prima.

PERCHE’ LA TECNICA FUE

L’estrazione individuale delle unità follicolari (FUE) è ideale per i pazienti che preferiscono portare i capelli corti o per i giovani pazienti di cui non conosciamo l’evoluzione futura. La zona di prelievo è molto più largo che con la tecnica classica.
La cicatrizzazione è molto rapida.

RISULTATI:

Al termine dell’intervento si vedono lievi arrossamenti e piccoli coaguli che si formano dove è stato innestato il follicolo pilifero. Il coagulo è fondamentale per l’ adesione della biopsia nei punti di inserimento. Guarisce in pochi giorni e scomparirà naturalmente con i lavaggi. Il primo lavaggio dei capelli è importate che sia eseguito con cura e precisione: per questo richiediamo che sia effettuato direttamente nei nostri centri, unito ad un primo controllo con il chirurgo. I lavaggi successivi possono essere effettuati a casa a giorni alterni e con prodotti specifici indicati dal nostro ambulatorio. Dopo una settimana, il paziente si recherà di nuovo allo studio per eseguire il secondo controllo. La zona infoltita, seguendo il protocollo di terapia indicata, in una decina di giorni tornerà alla normalità.

E’ importante evitare irritazioni, è sconsigliata l’esposizione diretta al sole ed è proibito sottoporsi a trattamenti chimici per almeno 30 giorni. Già dal terzo mese dopo l’esecuzione dell’intervento inizia la ricrescita visibile dei capelli trapiantati e nell’arco di 8/10 mesi si arriva al risultato estetico definitivo, naturale e soddisfacente.

CONCLUSIONI: Gli effetti del trapianto di capelli con tecnica FUE sono straordinari e sorprendenti oltre che diversi da ogni altro metodo. L’infoltimento dei capelli nella zona colpita dal diradamento in aree ormai già calve ha esiti visibilmente naturali e non essendo praticate incisioni sulla cute non rimangono segni visibili e i tempi di recupero si accorciano notevolmente.

Trapianto capelli FUE senza cicatirce
4.3 (86.67%) 12 voti

Tricomedit
Ancona-Perugia-Pescara P.I. 01847610688
Alessandria-Torino P.I. 07875680014