Centro Tricologico Medico e Chirurgico per Capelli
Home · Blog · Prodotti per capelli : Finasteride: Trattamento per la ricrescita dei capelli
finasteride

La finasteride è un farmaco, un prodotto di sintesi basato su una molecola azosteroidea, che agisce negli uomini inibendo l’enzima 5-alfa reduttasi di tipo II. E’ approvato dalla FDA per il trattamento dell’alopecia androgenetica,

Prodotta dalla società farmaceutica Merck, è stata introdotta negli Stati Uniti nel 1992 con il nome di Proscar, inizialmente impiegata come cura per l’ipertrofia prostatica benigna e prevenzione per il cancro alla prostata, ma solo successivamente è stata utilizzata per combattere l’alopecia androgenetica e altre forme di perdita dei capelli, grazie alla sua capacità di combattere l’azione dell’enzima 5 alfa-reduttasi.

Finasteride contro la calvizie

L’enzima 5 alfa-reduttasi è l’elemento che influenza la conversione dell’ormone testosterone in diidrosterone o DHT. E’ stato riscontrato che tale enzima presenta livelli molto più elevati negli uomini che nelle donne. Questa trasformazione rappresenta una delle principali cause che provoca il processo di diradamento.

Questo enzima ha inoltre degli effetti sulla crescita di peluria in generale su tutto il corpo, con conseguente sovrapproduzione di sebo sul cuoio capelluto.

Il meccanismo d’azione della finasteride consiste nell’inibire l’attività dell’enzima 5-alfa-reduttasi, ostacolando la conversione del testosterone in diidrotestosterone contribuendo, quindi, a contrastare l’alopecia androgenetica. La diminuzione dei livelli di DHT rallenta la caduta ed il processo di assottigliamento dei capelli.

Finasteride, effetti collaterali

L’assunzione del farmaco lascia registrare effetti positivi già durante le prime 24 ore, ma per ottenere effetti clinici significativi deve essere assunto per almeno tre mesi; si consiglia comunque di protrarre l’assunzione per almeno dodici mesi prima di valutare i risultati conseguiti.

Tuttavia sono molti i danni collaterali riscontrati:

  • danni all’apparato genitale e urinario;
  • disturbi dell’erezione;
  • anomalie all’apparato genitale nei feti maschili;
  • potenziali rischi di carcinoma mammario;
  • obbligo di continuare la terapia a tempo indeterminato per mantenere i benefici.

Studi di ultima generazione sottolineano la persistenza di disfunzioni sessuali dovute alla prolungata assunzione del farmaco. Il miglior suggerimento è quello di risolvere il problema del diradamento attraverso terapie localizzate, che permettano d’intervenire direttamente sui fattori che generano la patologia, tramite l’esame del capello e l’analisi del cuoio capelluto.

Rischi e complicazioni della finasteride

Per anni è stato acceso il dibattito sulle complicanze e sugli effetti collaterali di questo farmaco, con l’interrogativo se fossero solo temporanei o permanenti. In particolare su quelli che compromettono la vita sessuale dell’uomo, provocando una diminuzione del desiderio sessuale e disfunzione erettile.

I pazienti affetti da Alopecia o con problemi alla prostata, inoltre, devono assumere la Finasteride quotidianamente e per anni ma, una volta sospeso il trattamento, gli effetti scompaiono dopo circa 3-4 mesi.

Ulteriori studi evidenziano che gli effetti negativi sulla vita sessuale del paziente che assume finasteride potrebbero rimanere anche dopo la sospensione del trattamento con questo farmaco.

 

Finasteride: Trattamento per la ricrescita dei capelli
5 (100%) 3 voti

Tricomedit
Ancona-Perugia-Pescara P.I. 01847610688
Alessandria-Torino P.I. 07875680014