Centro Tricologico Medico e Chirurgico per Capelli
Home · Blog · La caduta dei capelli : La caduta dei capelli in menopausa

La menopausa nella vita di una donna rappresenta un periodo in cui avvengono profonde e radicali modifiche fisiche. Tra gli effetti negativi sempre più frequentemente si registra la caduta dei capelli.

Questo fenomeno è sollecitato dai cambiamenti che avvengono nel corpo femminile sul piano ormonale. Durante la menopausa si assiste ad un abbassamento dei livelli di estrogeni che in taluni casi possono portare all’alopecia androgenetica.

Nella donna lo sfoltimento della chioma interessa soprattutto l’area superiore del capo, come descritto nelle fasi di diradamento della scala di Ludwig. Inizialmente si presenta come una leggera diminuzione dei capelli nella parte centrale e può aggravarsi provocando un arretramento dell’area frontale.

I capelli diventano ogni giorno più sottili, perdendo di vitalità e consistenza. E’ fondamentale intervenire in tempo per arrestare il processo di indebolimento dei bulbi piliferi.

Conversione del testosterone in diidrosterone (DHT)

Durante la menopausa, a livello del bulbo pilifero può avvenire la conversione del testosterone in diidrosterone (DHT), ad opera dell’enzima 5-alfa-reduttasi, che insieme alla riduzione drastica dei livelli di estrogeni e con l’innalzamento dei livelli di androgeni, innesca inevitabilmente il principio della caduta dei capelli. Inizialmente i capelli appariranno più deboli e sottili fino a cadere, cambierà il ritmo del ciclo vitale del capello, per cui non sarà possibile sostituire il capello perso con uno nuovo. Il defluvio crescente porta così al conseguente diradamento di ampie porzioni del cuoio capelluto del soggetto femminile.

Cause della caduta dei capelli in menopausa

I cambiamenti a livello ormonale sono la causa principale della caduta dei capelli, ma i fattori che provocano il diradamento durante la menopausa sono molteplici:

  • La linea ereditaria: un dei fattore di rilievo di cui tener conto.è la predisposizione genetica
  • Alimentazione: in questa particolare condizione fisica, l’organismo consuma una grande quantità di sali minerali e vitamine, per cui , e la loro carenza, può nuocere gravemente alla salute dei capelli
  • Stile di vita: abitudini malsane come bere o fumare acuiscono i sintomi che portano alla caduta dei capelli.

Rimedi per arrestare la caduta dei capelli in menopausa

In questa fase è fondamentale effettuare un check-up preliminare gratuito presso i centri Tricomedit, insieme ad una analisi del capello e del cuoio capelluto, per arginare la caduta. Risultano molto efficaci sedute di laser terapia insieme all’applicazione di lozioni per stimolare la microcircolazione.

 

La caduta dei capelli in menopausa
5 (100%) 1 voti

Tricomedit
Ancona-Perugia-Pescara P.I. 01847610688
Alessandria-Torino P.I. 07875680014